Caterina Prato

Arte e Restauro

Caterina Prato nasce a Lecce nel 1964.
Dopo il liceo artistico si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma dove frequenta il corso di pittura del prof. Enzo Brunori, pittore perugino informale. E' apprendista restauratrice e assistente di alcuni artisti della scena romana. Nel 1990 si abilita all’insegnamento delle classi di concorso A025 (disegno e storia dell’arte) e A028 (educazione artistica). Dal 1992 al 1997 insegna ornato e figura disegnata all’”Istituto di Cultura Pantheon”. Nel 1998 ottiene dalla Regione Lazio l’incarico di direttrice del corso di formazione professionale “Addetti al restauro del legno” e la docenza in chimica del restauro, tecnologia e laboratorio. Sempre a Roma lavora come decoratrice e restauratrice del legno e di pitture murali. Restaura la volta dell’atrio della Basilica di San Pietro, i portoni della Chiesa di Santa Maria in Traspontina in via della Conciliazione e quelli di San Biagio degli Armeni in via Giulia, i soffitti settecenteschi in Santa Croce in Gerusalemme, gli affreschi quattrocenteschi in piccole Chiese dell’Umbria e delle Marche. Collabora con architetti e designer della moda e di interni, espone i suoi dipinti in mostre personali e collettive. Dal 2001 vive a Sassoferrato (AN).